Processi di trasformazione del caffé: aspetti scientifici e tecnologici fra tradizione ed innovazione

Processi di trasformazione del caffé: aspetti scientifici e tecnologici fra tradizione ed innovazione

Certamente è noto che il caffè espresso deriva dall’estrazione, mediante dell’acqua calda, attraverso un pannello ottenuto da chicchi di caffè macinati e precedentemente torrefatti. Ma sappiamo cosa avviene nel corso delle diverse fasi di trasformazione dal chicco alla tazzina? Tutto sembra così ovvio e banale, ma non lo sono di certo i cambiamenti della materia prima che via via si susseguono in ogni fase, dallo stato grezzo e così fino alla bruna corroborante calda bevanda.

Il docente, dr. Marco Dalla Rosa dell’Università Alma Studiorum di Bologna (qui ritratto mentre riceve la targa dal Presidente Gianni Pistrini), la più vecchia sede accademica del mondo, eccezionalmente ha raccontato in un linguaggio comprensibile a tutti, non solo addetti ai lavori, ciò che avviene in questi processi, in grado di originare questo magnifico equilibrio fra suadenti e invitanti aromi oltrecchè coinvolgenti e duraturi sapori.

Naturalmente, alla fine dell’incontro non poteva mancare la degustazione di un caffè espresso offerto dalla nostra Associazione Museo del caffè di Trieste che ha organizzato l’iniziativa.

Ora locale

  • Fuso orario: America/New_York
  • Data: Gen 17 2019
  • Ora: 12:00 - 14:00

Luogo

Starhotels Savoia Excelsior Palace

Relatori

  • Marco Dalla Rosa
    Marco Dalla Rosa

    Presidente dei Consigli di Corso di Laurea e Laurea Magistrale Scienze e Tecnologie alimentari dell’Alma Mater Studiorum di Bologna, Campus di Scienze degli Alimenti di Cesena.